Cgil

Presentazione risultati inchiesta sul lavoro

Il 26 ottobre p.v., dalle 9.30 alle 13.30, si svolgerà la presentazione dei risultati dell’indagine sulle condizioni di lavoro e le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori promossa dalla Fondazione Di Vittorio e dalla Cgil e condotta attraverso un gruppo di ricerca inter-disciplinare.

L’indagine si è svolta attraverso la collaborazione delle strutture della Cgil, delle Categorie, del Patronato, delle Camere del lavoro.

I risultati dell’inchiesta individuano alcune sfide paradigmatiche per il modello di sviluppo italiano e, al tempo stesso, la molteplicità di condizioni e bisogni determinata dalla differenziazione

crescente del lavoro.

Data Evento: 
26 Ottobre 2023

Inchiesta nazionale sulle condizioni e le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori. Primi risultati

Pubblichiamo i primi risultati dell' "Inchiesta nazionale sulle condizioni e le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori".

L’inchiesta è stata promossa dalla Cgil nazionale e coordinata dalla Fondazione Di Vittorio, in collaborazione con le categorie sindacali della Cgil.  L’obiettivo è stato quello di indagare le condizioni delle lavoratrici e dei lavoratori, partendo dalla loro esperienza e dal loro punto di vista, per comprendere i bisogni e le aspettative e per migliorare il mondo del lavoro e l’azione del sindacato.

"Italia Europa, ascoltate il lavoro", l'8 ottobre manifestazione nazionale a Roma

'Italia Europa, ascoltate il lavoro’, con queste parole la CGIL scenderà in piazza a Roma il prossimo 8 ottobre. Il corteo partirà alle ore 13.30 da Piazza della Repubblica, percorrerà Via V. Emanuele, Largo di S. Susanna, Via Barberini, Piazza Barberini, Via Sistina, Piazza Trinità dei Monti, Viale trinità dei Monti, Viale G. D’Annunzio e arriverà in Piazza del Popolo alle ore 14.30, dove dal palco si alterneranno gli interventi dei sindacati internazionali e delle associazioni.

Inchiesta nazionale sulle condizioni e le aspettative di lavoratrici e lavoratori

Inizia l’ ”Inchiesta nazionale sulle condizioni e le aspettative di lavoratrici e lavoratori”. 

L’obiettivo è quello di indagare le condizioni delle lavoratrici e dei lavoratori partendo dalla loro esperienza e dal loro punto di vista, per comprendere i bisogni e le aspettative per migliorare il mondo del lavoro e l’azione del sindacato.

Presentazione dell’XI Rapporto Cgil, Spi e Fdv sulla contrattazione sociale

Sarà presentato in videoconferenza martedì 30 giugno 2020 dalle ore 10, l’XI Rapporto Cgil, Spi e FDV sulla contrattazione sociale, nell'ambito dell'iniziativa Cgil ‘Dopo l’emergenza, un welfare più forte per diritti universali’.

Coordina i lavori il presidente della FDV Fulvio Fammoni.

il link a cui collegarsi è il seguente :
https://global.gotomeeting.com/join/505755421
Puoi accedere anche tramite telefono: Italia: +39 0 247 92 13 01
codice accesso : 505-755-421

Biblioteca della Fondazione Giuseppe Di Vittorio - Inaugurazione

Martedì 31 gennaio 2017, alle ore 11.30 , presso la Fondazione Di Vittorio, Via Donizetti, 7/b a Roma, alla presenza del presidente Fulvio Fammoni, della dirigente del Polo Bibliotecario degli Istituti culturali, Alessandra Scaccia, della scrittrice Francesca Bellino, del Segretario nazionale Cgil, Nino Baseotto, di studiosi e di rappresentanti di istituzioni bibliotecarie e archivistiche sarà inaugurata la Biblioteca della Fondazione Giuseppe Di Vittorio.
Un luogo aperto, senza barriere, dove ci si incontra per confrontarsi, per leggere, per non dimenticare.

Data Evento: 
31 Gennaio 2017

Addio a Jacques Delors: sindacalista, socialista e padre fondatore dell’ Unione Europea

Pochi giorni fa, all’età di 98 anni è venuto a mancare Jacques Delors: sindacalista, socialista peculiare e originalissimo, ma soprattutto “padre fondatore” – insieme a personaggi come Monnet, Spinelli e De Gasperi – della moderna Europa politica. Delors ha infatti ricoperto la carica di Presidente della Commissione Europea negli anni cruciali del rilancio del processo di integrazione, svolgendo una funzione centrale nello sblocco della situazione di stallo che contrassegnava l’architettura comunitaria all’indomani della crisi da stagflazione.

Storia e Memoria: 

Pagine