Messaggio di avvertimento

Note that slideshows show in reverse chronological order (newest first) and ignore number, filter, tags, location and media settings.

Antifascismo

ANPI, 80 ANNI E NON SENTIRLI

Buon compleanno ANPI!

Di seguito l'articolo di Ilaria Romeo, responsabile dell'Archivio Nazionale CGIL, originariamente pubblicato su Collettiva.it

L’Associazione nazionale partigiani d’Italia nasce il 6 giugno 1944. Nel 2006 apre le iscrizioni anche ai non combattenti. Una realtà in continuo rinnovamento

INCONTRO PUBBLICO SU BRUNO BUOZZI

In occasione dell’80° anniversario del martirio per mano dei nazifascisti, nel 1944, un convegno ricorda la figura di Bruno Buozzi, operaio, sindacalista e antifascista. L’incontro pubblico si svolgerà il giorno 30 maggio alle ore 17 presso la sede della CGIL Rieti Roma est Valle dell’Aniene, in via padre Lino da Parma 13, a Roma.

La memoria che parla al futuro. In Puglia nasce la nuova Fondazione Maierotti

Presentazione della nuova struttura regionale della Fondazione Maierotti e del protocollo di collaborazione con la Fondazione Di Vittorio.

Appuntamento a Bari, giovedì 12 dicembre 2019 ore 10, nella sede della Fondazione Maierotti, in via G. Volpe, 4.

Interverrà il presidente della FDV, Fulvio Fammoni.

La locandina è in allegato

Data Evento: 
12 Dicembre 2019

Giuseppe Di Vittorio e l’antifascismo. Nuovi percorsi di ricerca a confronto

“Giuseppe Di Vittorio e l’antifascismo. Nuovi percorsi di ricerca a confronto” è il titolo del seminario che si svolgerà giovedì 25 aprile alle ore 9.00 presso la Sala Centro Studi di Ventotene. All’iniziativa realizzata in occasione del 74° anniversario della Liberazione, saranno presenti storici, esponenti del mondo sindacale e dell’associazionismo.  L‘incontro che si avvale del Patrocinio del Comune di Ventotene, è promosso dall’Associazione Casa Di Vittorio, dall’ANPI, dalla FDV, dall’Associazione professionale, “Proteo Fare Sapere”, dall’IPSAIC. In allegato il programma completo.

Data Evento: 
25 Aprile 2019

Giuseppe Di Vittorio e "La voce degli italiani"

Si è svolta ieri, 21 giugno 2017 a Roma, nella Sala dell'Istituto di S. Maria in Aquiro - Senato della Repubblica, il Convegno GIUSEPPE DI VITTORIO E “LA VOCE DEGLI ITALIANI” – tra fascismo, antifascismo ed emigrazione.
L'evento ha aperto le celebrazioni per il 60° della scomparsa del grande dirigente sindacale.

Storia e Memoria: 

Convegno: "Giuseppe Di Vittorio e la voce degli italiani"

In allegato il programma del Convegno: Giuseppe Di Vittorio e “La voce degli italiani”. L'iniziativa si svolgerà a Roma mercoledì 21 giugno presso il Senato della Repubblica. (Piazza Capranica, 72).

Ricordiamo che è necessario comunicare la partecipazione individuale all’indirizzo di posta elettronica segreteria@fdv.cgil.it entro e non oltre lunedì 19 giugno p.v. così da poter fornire al Senato, secondo protocollo, una lista completa dei partecipanti.

Data Evento: 
21 Giugno 2017
Storia e Memoria: 

"L'Antifascismo di Giuseppe Di Vittorio. Verso il 60° anniversario della scomparsa"

A Cerignola, venerdì 9 giugno, presso il Polo museale civico - Piano San Rocco si svolgerà il convegno sul tema: "L'Antifascismo di Giuseppe Di Vittorio. Verso il 60° anniversario della scomparsa"

Presiede Maurizio Carmeno, segretario generale Cgil Foggia. Intervengono: Michele Galante, Presidente provinciale Anpi Foggia, Vito Antonio Leuzzi, Direttore IPSAIC , Giovanna Zunino, Presidente Casa Di Vittorio.

Conclude, Adolfo Pepe, (FDV).

L'iniziativa è organizzata dalla CGIL Foggia, dall'Anpi e dall'Associazione Casa Di Vittorio.

Data Evento: 
09 Giugno 2017
Storia e Memoria: 

Convegno "Un grande compito. L'attualità di Achille Grandi" - Registrazione evento

Convegno "Un grande compito. L'attualità di Achille Grandi", registrato a Roma mercoledì 30 novembre 2016 alle ore 17:00 da Radio Radicale.
L'evento è stato organizzato da Fondazione Di Vittorio, Fondazione Achille Grandi e Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani.

Storia e Memoria: 
Pubblicazioni: 

L'informazione contro il fascismo

Esaminando le diverse fasi del suo svolgimento, appare evidente come la storia ultracentenaria dei tipografi sia sempre stata parte importante della storia della libertà e della democrazia del nostro paese. Ciò è dovuto alla consapevolezza di questi lavoratori che solo nella libertà possano crescere e svilupparsi il proprio lavoro, la propria dignità e la propria funzione sociale.

Pubblicazioni: