Cisl

"Lavoro in sicurezza", lo slogan del Primo maggio

“Lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo lo slogan che CGIL, CISL e UIL hanno scelto quest’anno per la giornata del Primo Maggio. In seguito al protrarsi dell’emergenza COVID-19, le tre Confederazioni hanno già comunicato nei giorni scorsi l’annullamento della manifestazione nazionale prevista quest’anno a Padova, così come non potrà svolgersi la trentesima edizione del Concertone in piazza San Giovanni a Roma.

La Federazione CGIL - CISL - UIL 1979 -1984

A Teramo, martedì 17 aprile 2018 con inizio alle ore 14.00, presso il Campus Aurelio Saliceti, (Facoltà di scienze politiche) si svolgerà il Convegno, “La Federazione CGIL – CISL – UIL (1979 – 1984”. All’iniziativa parteciperanno esponenti del mondo accademico, degli Archivi e del mondo sindacale. Per la FDV, prenderanno parte al dibattito Carlo Ghezzi e Adolfo Pepe.
 

Data Evento: 
17 Aprile 2018
Storia e Memoria: 

La Federazione CGIL, CISL, UIL nella società italiana (1972 – 1979): rappresentanza sociale e rappresentanza politica

A Roma, giovedì 14 dicembre 2017 con inizio alle ore 9.00, presso l'Università Lumsa si svolgerà una giornata di studi su “La Federazione CGIL, CISL, UIL nella società italiana (1972 – 1979)”: rappresentanza sociale e rappresentanza politica.

All'incontro organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Politica delle lingue moderne, parteciperanno esponenti del mondo accademico, del sindacato e della ricerca.

Per la FDV, sarà presente Edmondo Montali.

Data Evento: 
14 Dicembre 2017
Storia e Memoria: 

L'anima bella del sindacato

Il libro narra le vicende storiche della sinistra sindacale, un’area eterogenea del sindacalismo italiano, trasversale alle tre principali Confederazioni, presente soprattutto in alcune categorie industriali e in alcune strutture territoriali, e portatrice di istanze radicali sia sul piano rivendicativo che organizzativo. La ricerca ricostruisce circa un ventennio di storia politica, economica, sociale e sindacale italiana, compreso tra i primi anni sessanta e la fine degli anni settanta, utilizzando un’ampia documentazione inedita d’archivio e un ricco materiale a stampa.

Pubblicazioni: